NFT Marvel: l’artista dei fumetti coinvolto nel God Temple game

NFT God temple

Anche il leggendario artista di fumetti Marvel, Pat Lee, entra nel mondo dei Non-Fungible Token, creando gli NFT a edizione limitata per il gioco di God Temple. 

Nello stesso tempo, il progetto ha annunciato l’inizio della vendita ufficiale dei play-to-earn Packs entro fine mese e il reclutamento della Whitelist. 

NFT Marvel di Pat Lee e il play-to-earn di God Temple

God Temple è un gioco NFT che presenta le opere d’arte in edizione limitata basate sui mitici personaggi di divinità, collaborando con artisti iconici di tutto il mondo.

Il principale artista, nonché il protagonista per questa edizione limitata di God NFT è Pat Lee, che negli ultimi 10 anni ha lavorato per i fumetti DC e Marvel su mega franchise come Batman, Superman, Iron Man, X-MEN, Fantastic Four, Wolverine, Punisher e Spiderman.

God Temple combina elementi di gioco battle-craze con una formulazione di crescita esponenziale e i God Packs sono i biglietti d’ingresso al gioco. 

Nella formula play-to-earn (o battle-to-earn, lotta e vinci), i giocatori di God Temple hanno a disposizione il token nativo della piattaforma MYTH e il token del gioco SOUL e saranno in grado di giocare contro altri utenti o giocatori controllati dal computer attraverso un sistema di corrispondenza globale.

Il vincitore del duello riceverà SOUL e la divinità “Marvel NFT” degli avversari come ricompensa, che sarà negoziabile sui mercati secondari.

God Temple
God Temple

NFT Marvel e l’annuncio della vendita pubblica dei God Packs

La token sale degli “NFT Marvel” inizierà dal 30 novembre con la creazione automatica della Whitelist per coloro che possiedono almeno 20.000 token MYTH. 

I membri della Whitelist avranno la priorità nell’acquisto dei super rari Mythical Packs (solo 100 Packs disponibili), esattamente 5 giorni prima dell’apertura della vendita pubblica. 

I giocatori potranno anche collezionare tutti i 13 personaggi delle divinità di 3 classi di rarità con i loro token MYTH.  All’interno di ogni Pack, ci saranno almeno 3 NFT di divinità greche, che permetteranno ai giocatori di iniziare il gioco con i loro personaggi mitici tra cui Zeus, Atena, Poseidone e Ade. 

Le transazioni di gioco saranno anche costruite off-chain per evitare le costose tasse sul gas in-game. Mentre i Marvel NFT di God Temple sono anche supportati da varie piattaforme NFT, fornendo la convenienza per i proprietari di trasmettere le loro divinità mitiche guadagnate in battaglia.  

Axie Infinity come modello del play-to-earn

God Temple vede in Axie Infinity un modello da seguire, soprattutto per il risultato raggiunto di una crescita del +164.800% che ha segnato il suo token AXS dal momento della sua ICO a oggi. 

Il gioco digitale che conta già oltre 7000 utenti attivi mensili onchain, è diventato il gioco NFT su Ethereum con più utenti attivi mensilmente e settimanalmente. L’ERC 20 token di AXS è utilizzato dalla piattaforma per la governance, staking e pagamenti. 

Il modello di Axie Infinity risponde a pieno al play-to-earn su blockchain. Di recente, è stato pubblicato uno studio da Stratis che avrebbe consolidato l’idea che sempre più piattaforme di gaming negli USA e Gran Bretagna starebbero scegliendo la tecnologia blockchain.

Si tratta di una vera e propria combinazione di gaming, blockchain e NFT che crea il play-to-earn, il meccanismo tramite cui gli NFT o altri token rendono il gioco redditizio. 

The post NFT Marvel: l’artista dei fumetti coinvolto nel God Temple game appeared first on The Cryptonomist.

Author: