Elon Musk sospende temporaneamente l’acquisizione di Twitter

Elon Musk sospende temporaneamente l’acquisizione da 44 miliardi di dollari di Twitter, in attesa di alcuni dettagli. Dopo il suo annuncio sul social, le azioni di Twitter sono scese del 19%. 

Elon Musk e la sospensione temporanea della sua acquisizione di Twitter

Qualche ora fa, il famigerato Elon Musk ha pubblicato un tweet in cui avvisa i suoi follower che l’affare Twitter da 44 miliardi di dollari è “temporaneamente sospeso”, per verificare che gli account falsi sul social siano effettivamente meno del 5%. 

“L’accordo con Twitter è temporaneamente sospeso in attesa di dettagli che supportino il calcolo che gli account spam/fake rappresentano effettivamente meno del 5% degli utenti”.

Nel tweet, Musk cita un report di Reuters del 2 maggio che pubblicava la stima dell’attività dei bot sulla piattaforma dei social media. 

Un argomento non tanto nuovo quello di voler eliminare lo spam su Twitter. Infatti, proprio il quel 2 maggio lo stesso Musk condivideva una discussione su questo tema, a cui l’imprenditore miliardario Mark Cuban era intervenuto per suggerire di utilizzare Dogecoin come soluzione. 

Le azioni del social crollano del 19%

azioni twitter
Il titolo Twitter crolla del 19% in borsa a seguito della notizia

La reazione del mercato alla notizia di “sospensione temporanea” dell’affare Twitter, ha fatto scendere il valore delle azioni del 19%.  

Eppure giusto la settimana scorsa era stato pubblicato un deposito alla SEC in cui si mostrava la lista di 18 finanziatori che sono scesi in campo con i loro fondi per supportare tale affare.  

L’uomo più ricco del mondo, infatti, ha cercato un modo per sborsare meno liquidità possibile dalle proprie tasche, andando in trattativa con grandi società e alti individui con alto patrimonio netto per ottenere finanziamenti. 

Nella lista spunta Binance, il più grande crypto-exchange, con un finanziamento di ‘soli’ 500 milioni di dollari. Ma anche Fidelity con un impegno azionario da 316 milioni di dollari e la venture capital Lawrence J. Ellison Revocable Trust che ha proposto la bellezza di 1 miliardo di dollari. 

Dalla questione sullo spam alla battaglia per il free speech

A quanto pare, dunque, l’attuale questione sullo spam e i fake account ha spinto il CEO di Tesla e SpaceX a sospendere l’intero affare Twitter. 

Chissà se anche la sua battaglia per il “free speech” tanto promossa fin da prima del suo primo acquisto delle 10% di Twitter, è messa temporaneamente in pausa. 

Di recente, Musk ha anche affermato che sbloccherebbe l’account dell’ex Presidente USA Donald Trump sul social, in quanto la decisione del ban permanente è stata “moralmente sbagliata”. 

L’account dell’ex Presidente era stato bandito l’8 gennaio 2021 su decisione dell’ex CEO di Twitter Jack Dorsey, subito dopo che una folla di sostenitori dell’ex presidente aveva invaso il Campidoglio degli Stati Uniti. 

The post Elon Musk sospende temporaneamente l’acquisizione di Twitter appeared first on The Cryptonomist.

Author: