Stacco dividendo Stellantis 2024 il 22 aprile: quanto rende la cedola?

Prima avvisaglie dall’avvio dell’attesissima stagione degli stacchi di dividendi su Borsa Italiana. Tra le prime quotate che faranno felici i propri azioni ci sarà Stellantis. Tra pochi giorni, infatti, il colosso automotive procederà con lo stacco del dividendo Stellantis 2024 a valere sull’esercizio 2023.

L’assemblea degli azionisti della quotata franco-italiana ha approvato il bilancio 2023 di Stellantis fissando per il giorno 22 aprile la data di stacco della cedola. Il dividendo riconosciuto da Stellantis sul 2023 sarà quindi staccato il prossimo lunedì. Inutile dire che il giorno è da segnare sul calendario.

Tra l’altro, sempre per quel giorno, ci si potrebbe attendere anche variazioni di prezzo sul titolo. Solitamente, infatti, nel momento in cui una quotata stacca la cedola, i prezzi delle sue azioni si muovono.

Per la cronaca oggi le azioni Stellantis segnano una progressione dello 0,25 per cento a quota 24,31 euro. Grazie al rialzo il titolo riduce il suo deprezzamento mensile che è ora pari al 6 per cento. Anno su anno, invece, le quotazioni di Stellantis sono salite del 41 per cento. Stiamo quindi parlando di una quotata che nell’ultimo anno si è apprezzata tantissimo. Non è scontato che il trend rialzista possa proseguire.

Stacco dividendo Stellantis 2024: cosa avverrà concretamente?

Quando una società quotata decide di distribuire un dividendo, stabilisce una data di stacco del dividendo, nota come la “data ex-dividendo” o “data ex-dividend” in inglese. Questa è la data a partire dalla quale l’acquirente di azioni non ha più diritto a ricevere il dividendo annunciato. In altre parole, se si comprano azioni di una società quotata dopo la data ex-dividendo, non si avrà diritto a ricevere il dividendo annunciato per quel periodo.

Prima della data ex-dividendo, il prezzo dell’azione può riflettere il valore del dividendo. Tuttavia, una volta che la data ex-dividendo è passata, il prezzo dell’azione di solito si riduce del valore del dividendo. Questo perché gli investitori che acquistano le azioni dopo questa data non riceveranno il dividendo, quindi il prezzo dell’azione viene adeguato di conseguenza.

Detto questo, la data di pagamento del dividendo è solitamente due giorni dopo quella dello stacco. Attenzione perchè nel caso della cedola di Stellantis non sarà rispettato questo distanziamento. La cedola staccata lunedì 22 aprile, infatti, sarà messa in pagamento a partire dal 3 maggio.

Quanto rende il dividendo Stellantis 2024?

Visto che l’ammontare della cedola di Stellantis è stato ufficializzato, si può calcolare senza alcun problema l’ammontare del dividend yield. Il rendimento da dividendo è una misura del reddito generato da un’azione in termini di dividendi pagati rispetto al prezzo corrente dell’azione. È espressa come percentuale e calcolata dividendo il dividendo annuale per azione per il prezzo corrente dell’azione e moltiplicando per 100.

Essendo il dividendo Stellantis 2024 pari a 1,55 euro per azione e visto che il titolo ha chiuso la seduta di borsa dello scorso 16 aprile a quota 24,25 euro, il dividend yield sarà pari al 6,4 per cento (dato al lordo).

Quello che Stellantis staccherà il prossimo lunedì è un dividendo ordinario. Di conseguenza per gli azionisti individuali residenti in Italia, che sono detentori di azioni sull’Euronext Milan tramite Monte Titoli, la cedola sarà oggetto di una tassazione nei Paesi Bassi pari al 15 per cento dell’ammontare lordo della cedola e di una trattenuta del 26 per cento (a meno di riduzioni o esenzioni) sul dividendo depurato dell’imposta applicata in Olanda.

Ciò significa che il dividendo netto di Stellantis sull’esercizio 2023, sarà pari al 62,9 per cento di quello lordo. Questa è una informazione importante ai fini del calcolo del relativo dividend yield.

Per investire in azioni Stellantis si può operare direttamente (diventando azionisti) oppure con i CFD (senza possesso del sottostante). Due piattaforme che consentono di operare in entrambe le modalità sono:

  • eToro: permette di comprare azioni STLA e di speculare senza possesso del sottostante con i CFD operando a leva (long e short trading).
Unisciti alla community di eToro
Etoro

Prova Demo Gratuita


Sul sito di Etoro
  • Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading
  • ETF – CRYPTO – CFD
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Guadagna fino al 5,3% di interessi annui

Avviso: il tuo capitale è a rischio


  • Fineco: consente di comprare azioni Italiane reali, fare trading con i CFD e fare trading con i super CFD. Fineco presenta due conti tra cui quello di solo trading senza costi fissi che è adatto ai principianti.
La qualità del trading N.1
Fineco

SCOPRI DI PIÙ


Sul sito di Fineco
  • 100% trading, senza compromessi
  • N.1 in Italia
  • Regime Fiscale Amministrato
  • 0% CANONE MENSILE DI GESTIONE

Avviso: il tuo capitale è a rischio

L’articolo Stacco dividendo Stellantis 2024 il 22 aprile: quanto rende la cedola? proviene da ValuteVirtuali.com.